Ottimizzazione SEOQuando si parla di ottimizzazione SEO (Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione sui motori di ricerca), si entra in un complesso mondo di regole codificate e non codificate, dove il limite tra il corretto e lo sbagliato è spesso labile e soggetto a fluttuazioni.

Nonostante il SEO, tra mille teorizzazioni e supposizioni, si stia sempre più facendo scienza, le criticità per costruire una pagina “Google friendly” rimangono numerose. Uno dei problemi di maggior spessore è la geolocalizzazione delle keyword (parole chiave) nel caso in cui un’azienda abbia o più di una sede o una sola sede ma anche diverse filiali, ognuna delle quali deve avere il giusto risalto sui motori di ricerca.

Come concordano i dati in possesso degli esperti SEO, la maggior parte delle stringhe usate oggi, su Google, Bing o Yahoo, dai potenziali clienti posseggono tutte un termine “geolocalizzante”. In altre parole, chi vuole costruire il proprio sito internet e abita a Pregassona, non scriverà solamente “siti web” o “realizzazione siti web”, bensì “Siti web Lugano” o “realizzazione siti web Lugano”; al massimo finirà per inserire sul motore di ricerca “creazione siti web Ticino”. Questo perché le necessità di ognuno di noi vengono, il più delle volte, risolte per prossimità geografica.

Lo scenario si complica sul ramo business quando ci si espande in più di un’area geografica precisa: un’azienda svizzera può avere anche una sede in Germania e una in Italia; un grande distributore può avere filiali sparse su tutto il territorio nazionale.

Le due casistiche sono chiaramente diverse: nel caso di più sedi di carattere internazionale, la soluzione, lato web SEO, migliore è differenziare i siti web, oltre che per lingua, come minimo per dominio web e per server di appoggio; questo senza intaccare un layout interamente identificabile con la brand identity aziendale.

Più complesso è il caso della valorizzazione di filiali di uno stesso marchio: è impensabile, se per esempio si posseggono 5 filiali, aprire un sito web per ognuna, per ragioni che vanno dalla dispersione del messaggio aziendale all’appesantimento di tempi e costi. Il trucco fondamentale è ottimizzare perfettamente in chiave SEO la singola pagina di una determinata filiale. Un tracciamento migliore sui motori di ricerca, più tecnico, può essere dato da una mirata attività di Content Management spalmata nel lungo periodo.

In sintesi, la geolocalizzazione è un elemento sempre più imprescindibile per l’ottimizzazione SEO. La conoscenza di questa nuova scienza è determinante per dare un peso specifico a forti realtà con un business ingranditosi in più aree geografiche.

Pin It on Pinterest