Chi ha detto che la tecnologia è la morte dell’arte? Molti esempi concreti dimostrano che non mancano mai artisti giovani ed emergenti impareggiabili nella pittura, nella scrittura o anche, perché no, nella musica. C’è chi tuttavia ha avuto l’audacia di unire la propria bravura nel disegno a matita con quello che è considerato il miglior programma di fotoritocco di sempre, Adobe Photoshop. Parliamo dell’artista belga Ben Heine, capace di integrare perfettamente, tramite l’utilizzo di Photoshop, le sue creazioni con delle foto reali. In tutto ciò c’è la dimostrazione di come l’arte non si può ammazzare, semmai si evolve. Potrebbe mai esistere, per fare un altro esempio, un buon sito web senza una persona che sappia scrivere i testi?

 

Pin It on Pinterest